I

 

“Il Maestro”

Sinceramente non ricordo l’anno, ma il momento è di quelli che ti
rimangono impressi.
Una classe, venti bambini, il maestro unico di una volta Giovanni
Carlini di Toirano, la lezione poteva essere di geografia, scienze,
educazione civica o altro.
“Ragazzi, immaginate se un passero dopo aver mangiato, tutti i giorni
volasse sulla cima di Monte Carmo e per pulirsi il becco dalle briciole, lo
sfregasse due volte su un sasso, tutti giorni per moltissimo tempo.
Secondo voi cosa succederebbe?
Tutti in coro rispondemmo, niente Maestro non succederebbe niente.
Bambini pensateci bene! Se un passero continuasse a fare questo col
passare del tempo, la nostra bella montagna verrebbe spianata, non ci
sarebbe più!”
Non ricordo che lezione fosse, ma fu una “lezione”.
Ogni azione che facciamo comporta sempre degli effetti!
Facendo tesoro degli insegnamenti ricevuti, in questi anni, in cui ho
avuto il piacere di dirigere la Sezione, ho cercato con molti di Voi di non
fare come il passero, ma di agire sempre con l’intento di costruire solide
basi sulle quali costruire il futuro della nostra Associazione.
Ci siamo riusciti? A Voi la risposta.

Il Presidente

Franco Moreno